Oratorio S. Giovanni Bosco

La genesi del Villaggio Prealpino come quartiere di edilizia popolare (con una filosofia costruttiva opposta, però a quelle dei palazzi a più piani) porta nei primi anni della sua vita alla presenza di molte giovani coppie. La necessità di un oratorio si avverte quindi da subito, e diventa sempre più pressante con la crescita dei … Leggi tutto Oratorio S. Giovanni Bosco

Storia della Parrocchia S. Giulia

La Parrocchia di Santa Giulia nasce insieme con il villaggio Prealpino nel 1959 per volontà di quell’autentico ciclone benefico che fu Padre Ottorino Marcolini nel dopoguerra bresciano. Il villaggio Prealpino fu il terzo dei grandi insediamenti marcoliniani dopo il Violino del 1953 e la Badia del 1955. L’insediamento iniziò nel 1959 e si concluse con … Leggi tutto Storia della Parrocchia S. Giulia

Struttura della chiesa

A chi la osserva dall’esterno la chiesa del Villaggio Prealpino presenta una facciata singolare: non è un complesso piano, ricco di colonne, pilastri, statue, marmi veri o finti come altrove si nota; ma una superficie liscia, a forma concava, che sembra quasi invitare, accogliere, ab­bracciare; e la sua semplicità non è fredda, scostante, ma vibrante … Leggi tutto Struttura della chiesa

Santa Giulia vita e culto in terra bresciana

S.Giulia Secondo la tradizione agiografica, Santa Giulia nacque a Cartagine nel V secolo d.C. Quando i Vandali di Genserico invasero l’Africa settentrionale, fu fatta schiava e deportata prima in Oriente e poi in Corsica, dove venne acquistata da un nobile romano. Costui, si racconta, cercò di costringerla a venerare gli idoli pagani, ma Giulia, incrollabile … Leggi tutto Santa Giulia vita e culto in terra bresciana

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Più info

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi